Tag: riposo notturno

Cuscino per cervicale: come scegliere?

La cervicale è uno spiacevole fastidio che si manifesta con un forte indolenzimento nell’area del collo, dolori che si propagano molto spesso fino agli arti superiori e che sono in grado di portare a vertigini e nausea. Combattere questo fastidio con un buon cuscino per cervicale è possibile, vediamo come.

La cervicalgia o cervicale è molto più di un semplice mal di collo! È risaputo che i disturbi dovuti alla cervicale, oltre che espandere la propria areale fino alle spalle, sono in grado di provocare nausea, vertigini e nei peggiori dei casi acufene. Sappiamo che le origini possono essere di diverso tipo ma è soprattutto con i problemi posturali che si manifesta questo problema. Può in questo caso aiutarci un cuscino per cervicale?

Come possiamo risolvere la cervicalgia?

Correggere la propria postura è qualcosa che può riguardare strettamente il nostro riposo! Scegliere un cuscino adatto può rappresentare un’ottima scelta per evitare questo genere di fastidi.

La scelta di un cuscino ortocervicale è d’obbligo.

Esistono diversi tipi di cuscini e orientarsi nella scelta non è affatto facile: dobbiamo scegliere un guanciale che sia adatto alle nostre esigenze.

Nello specifico la scelta migliore è rappresenta dai cuscini ergonomici appositamente sagomati sulla forma della nostra cervicale.

Si tratta di guanciali che utilizzano adeguati materiali per il supporto della spina dorsale e soprattutto per favorire la circolazione sanguigna e sostenere la testa in posizione corretta.

È possibile utilizzare anche cuscini cilindrici qualora desiderassimo decomprimere la muscolatura del collo, alleggerendo così il carico delle vertebre cervicali.

Il cuscino e la scelta dei materiali

I cuscini per cervicale sono realizzati appositamente per supportare al meglio collo e testa.

Materiali troppo soffici non permettono questa operazione ed è così necessario ricorrere a un equilibrio fra elasticità e risposta rigida del prodotto.

L’apice tecnologico è stato raggiunto tramite l’utilizzo di un materiale in grado di coniugare entrambe queste caratteristiche: la Memory foam.

Si tratta di una schiuma poliuretanica in grado di adattarsi facilmente all’anatomia di chi la utilizza e allo stesso tempo di renderne migliore la postura aumentando la capacità di supporto.

Se sei interessato a un cuscino per cervicale o a maggiori informazioni, contattaci!

Magnetoterapia: riposo rigenerante per tutti

La magnetoterapia è una tecnica in grado di rigenerare l’equilibrio cellulare durante il sonno. Morfeo ha deciso d’inserire all’interno dei suoi prodotti il Dì-PLUG, un dispositivo che si avvale di questa tecnologia per rendere il riposo un’esperienza terapeutica.

Non tutti sanno che cosa si intende per magnetoterapia! Cerchiamo insieme di capire di cosa si tratta e quali vantaggi offrono prodotti tecnologicamente avanzati per rendere il nostro sonno rigenerante

Che cos’è?

La magnetoterapia è una applicazione a fini terapeutici di un campo magnetico di bassa intensità. Lo scopo di questa pratica è quello di permettere alle cellule del nostro organismo una migliore cinetica enzimatica cosicchè le membrane cellulari possano ristabilire la propria condizione di salute originale.

Si tratta di una forma terapeutica pienamente associabile a quelle fisioterapiche poiché l’utilizzo di questi campi elettromagnetici permette immediati benefici sull’apparato muscolo-scheletrico e non presenta alcun tipo di controindicazioni.

I vantaggi della magnetoterapia

La genesi di campi elettromagnetici grazie ad appositi dispositivi porta a innumerevoli benefici a livello fisico.

Campi magnetici a bassa intensita agiscono similmente a farmaci di tipo analgesico per rendere meno fastidiosi dolori cronici e accellerando così grazie alla stimolazione cellulare i processi di cura del nostro organismo.

L’azione a livello cellulare della magnetoterapia permette un miglioramento netto dell’ossigenazione e in generale dell’efficenza del nostro apparato circolatorio. Si tratta di un trattamento in grado di migliorare il flusso capillare e che ha effetto diretto anche sul nostro apparato scheletrico.

I vantaggi di questa pratica sono innumerevoli. Si tratta infatti di una tecnica terapeutica che non presenta alcun tipo di effetto collaterale. La magnetoterapia non è una terapia invasiva e rappresenta un ottimo coadiuvante nel trattamento di patologie croniche e di problematiche – anche momentanee – che affliggono il nostro sistema muscolo-scheletrico.

L’azione di dispositivi quali il Dì-PLUG, strumento tecnologicamente avanzato che abbiamo deciso di inserire nei nostri prodotti, permette il rilascio di un vero e proprio campo magnetico “rafforzativo”.

L’azione di onde magnetiche, su specifiche frequenze, garantisce un sonno pienamente rigenerativo poiché riequilibrante sul nostro organismo

Se lo sviluppo tecnologico dei nostri prodotti ti ha incuriosito e ti interessa un nuovo materasso, contattaci!

Noi di Morfeo saremo in grado di guidarti verso la scelta migliore per un riposo perfetto.

Caratteristiche e vantaggi dei cuscini in memory

Per favorire il benessere notturno può essere molto utile e vantaggioso affidarsi ai cuscini in memory foam. Cerchiamo di capire in cosa consistono.

Cuscini in memory

La caratteristica fondamentale che rende i cuscini in memory foam ideali per assicurare la qualità del sonno è il materiale innovativo con cui è composto. Infatti, la sua consistenza schiumosa a base di poliuretano permette di “ricordare” la forma che gli viene conferita prima di recuperare, dopo alcuni secondi, quella originaria. Oltre che per scopi commerciali, questo materiale è stato consigliato anche da numerosi fisioterapisti, dimostrando i vantaggi e le peculiarità favorevoli alla salute del memory foam.

Per via di questo notevole vantaggio legato al benessere notturno, il materiale in poliuretano è stato utilizzato anche per la realizzazione di materassi matrimoniali. Molti di noi soffriamo di disturbi del sonno che possono essere causati da periodi di stress, insonnia, ansia o abuso di nicotina. A volte però, questo disturbo può essere dovuto anche a causa di cattive abitudini durante le ore notturne che provocano una notevole difficoltà ad addormentarsi.

Per approfondire: Disturbi del sonno: cause, conseguenze e possibili rimedi.

E’ altamente dimostrato come i materassi e cuscini in memory foam possono influenzare non solo la qualità del sonno, ma il benessere nella sua totalità. Infatti, è stato riscontrato come il riposo durante le ore notturne, e con esso la sua qualità, riesce ad incidere profondamente nel benessere e nella qualità della vita. Nonostante possano essere diversi i fattori legati ad una scarsa qualità del riposo notturno, molto probabilmente uno dei motivi principali è legato alla qualità stessa del materasso e del cuscino utilizzato.