Sanificazione Materassi e Covid 19: come pulirli ed igienizzarli al meglio

Sanificazione Materassi e Covid 19: come pulirli ed igienizzarli al meglio

La sanificazione dei materassi è un trattamento che, vista la pandemia da Covid-19 in atto, viene solitamente effettuato da esperti. In realtà è un procedimento che possiamo svolgere comodamente a casa, utilizzando sia prodotti in commercio che naturali, efficaci e poco aggressivi sui tessuti. Andiamo a scoprire le varie procedure applicabili.

Covid-19 e sanificazione materassi

Ogni giorno sui materassi si depositano elementi che possono essere nocivi per la nostra salute, come acari, batteri e polvere. Essi possono compromettere la qualità del nostro riposo, ma anche provocare reazioni allergiche. Una volta ogni 15 giorni, vista anche la facilità di trasmissione e contagio del Covid-19, è necessario disinfettare al meglio il materasso.

Per eliminare il grosso della polvere possiamo utilizzare l’aspirapolvere o la scopa elettrica, ma per la sanificazione un prodotto infallibile, oltre che naturale, è sicuramente il semplice bicarbonato di sodio. Esso può essere usato a secco per spazzolare il materasso, oppure leggermente disciolto in acqua per eliminare macchie o muffa. Altri validi prodotti che possiamo utilizzare sono il limone e l’aceto, che servono a trattare le macchie più ostinate. In alternativa, se vogliamo usare un rimedio erboristico, l’olio essenziale di tea tree risulta molto efficace per profumare ed igienizzare.

Pulire il materasso, oltre ad evitare la trasmissione dei virus, vuol dire anche contrastare il ritorno degli acari. E’ necessario spolverare in modo profondo ogni superficie della camera da letto, passando l’aspirapolvere anche sui pavimenti, almeno a giorni alterni. Gli acari, infatti, possono portare problemi di insonnia, dermatiti e tosse, poiché si depositano anche nei cuscini e nelle coperture imbottite del nostro letto. Ricordiamo che, oltre alla pulizia, è importante arieggiare la stanza da letto per almeno 30 minuti al giorno. Questa è un’operazione molto importante, specialmente se le temperature fuori sono molto basse: in questo modo, si andrà ad uccidere una buona percentuale di allergeni presenti nel materasso.

Assieme alle normali procedure di igiene che adottiamo tutti i giorni è comunque consigliabile, visto il periodo, rivolgersi periodicamente ad un’impresa di pulizie per una sanificazione profonda del materasso. Ciò abbatterà drasticamente le possibilità di contagio.