fbpx

Materasso per culla: guida alla scelta di quello migliore

Home » Materasso per culla: guida alla scelta di quello migliore

materasso per culla

Materasso per culla: guida alla scelta di quello migliore

Come deve essere il miglior materasso per culla? Sono molti i neo genitori che si pongono questa domanda. Cerchiamo di rispondere al meglio.

Materasso per culla

Il materasso per culla è un prodotto assolutamente essenziale per garantire un riposo corretto per i nostri piccoli. Le normative ci dicono che quelli migliori devono essere compresi tra i 90 cm ed i 140 cm di lunghezza, mentre per ciò che concerne la larghezza, questa deve essere compresa tra i 50 cm ed i 70 cm.

Ovviamente devono essere sicuri: non devono avere parti ingeribili inavvertitamente come bottoni o fiocchi vari. Devono, inoltre, essere anche molto resistenti. La resistenza viene verificata attraverso una prova in laboratorio, che prevede la caduta sull’oggetto di una massa del peso di 10 kg da un altezza di 15 m e per 1000 volte.

Ricordiamo, inoltre, che il materasso per culla deve essere antisoffoco. Esistono dei modelli appositi che sono composti di lattice, con fori. E’ utile scegliere i materiali di composizione e di rivestimento con fibre naturali. Quelle migliori, come sempre, sono la lana ed il cotone, che permettono la traspirazione e il microclima del bambino. Ricordiamo, infatti, che il bambino non deve mai dormire in un ambiente troppo caldo. I materassi per neonati devono, inoltre, cercare di sostenere il corpo in modo uniforme, per garantirne al meglio lo sviluppo muscolare e scheletrico, oltre che offrirgli il miglior sonno ristoratore possibile.

Per evitare possibili allergie e per garantire un’igiene sempre ottimale del materasso, è bene scegliere, al momento dell’acquisto, quelli sfoderabili, che sono così lavabili ad acqua in lavatrice. In questo modo potremo lavarli al meglio ed effettuare una corretta manutenzione. Molto importante è il rivestimento. Le fodere migliori sono quelle in spugna di cotone, oppure quelle in fibra antiacaro o in aloe vera, per evitare il pericolo di allergie. Tra il materasso e le lenzuola, spesso vengono posti dei rivestimenti che proteggono il materasso dalle fuoriuscite di pipì. Anche queste ultime devono essere facilmente sfoderabili, per poterle così lavare di frequente ed in tutta sicurezza.

Torna su