fbpx

Materassi ignifughi: come scegliere quello giusto

Home » Materassi ignifughi: come scegliere quello giusto

materassi ignifughi

Materassi ignifughi: come scegliere quello giusto

I materassi ignifughi nascono per rispondere ad esigenze di sicurezza: si trovano spesso in ospedali, ma anche negli alberghi. Come scegliere quello giusto?

Materassi ignifughi

Per rispondere alle esigenze di sicurezza e all’adeguamento delle normative antincendio, ad esempio nel settore turistico (hotel, alberghi, residence), ma anche nelle strutture medico-ospedaliere, si utilizzano i materassi ignifughi.

Si tratta di prodotti progettati appositamente, che prevedono l’uso di materiali speciali, come d esempio il poliuretano con polimeri ad alta tecnologia uniti all’acqua. In questo modo, il materasso diventa totalmente inattaccabile dal fuoco, quindi ignifugo. I migliori prodotti venduti di questo tipo sono, inoltre, realizzati senza CFC (Cloro-Fluoro-Carburi), ormai banditi dagli standard internazionali poiché possono causare problemi di salute alle persone.

Quando scegliamo i materassi ignifughi, dobbiamo fare attenzione a scgeliere quelli che siano a norma con gli standard qualitativi ISO internazionali, omologati presso il Ministero dell’Interno per la resistenza al fuoco.

Esistono due tipi di modelli: quelli per le strutture ricettive e quelli per gli ospedali. I primi nascono per gli standard imposti e sono realizzati in versione sia singola che matrimoniale. Sono, appunto, creati con una miscela di acqua e poliuretano. I secondi rispondono a criteri di sicurezza per i pazienti e hanno al loro interno una particolare struttura che permette anche la possibilità di essere antidecubito, oltre che ignifughi.

Chiedere ai rivenditori autorizzati un materasso ignifugo è buona norma, specialmente se abbiamo una struttura ricettiva oppure in caso di case di cura o ospedali. Tali prodotti sono ottimi per chi vuole garanzia sull’uso di materie prime di alta qualità, usate per la realizzazione di questi prodotti, che li rendono anche indeformabili e molto confortevoli. Esistono diversi modelli, ma tutti offrono un buon sostegno alla spina dorsale e sono molto flessibili, andandosi ad adattare perfettamente al nostro corpo. Da ricordare, inoltre, come riescano a durare di più nel tempo rispetto ad un semplice materasso.

Torna su