fbpx

Detrazioni materassi 2020: quando si applicano secondo la legge

Home » Detrazioni materassi 2020: quando si applicano secondo la legge

lombosciatalgia

Detrazioni materassi 2020: quando si applicano secondo la legge

Le detrazioni materassi 2020 sono un argomento piuttosto controverso, non semplice da capire. Vediamo cosa dice la legge in merito a ciò.

Detrazioni materassi 2020

Sono molte le persone che si chiedono se siano attive le detrazioni materassi 2020. La legge in questione è molto chiara in materia. Le detrazioni, a tal proposito, si suddividono in due categorie differenti. La prima riguarda una detrazione Irpef del 50%, prevista per l’acquisto di nuovi mobili ma anche complementi di arredi per immobili (tra cui vi rientrano anche i materassi). Vi sono, poi, le detrazioni al 19% per i materassi intesi come presidi medici.

Per poter accedere alle detrazioni materassi 2020 è necessario che il pagamento avvenga tramite bonifico oppure carta di credito. Inoltre, dobbiamo ricordare che la detrazione del 50% è attiva solo se la spesa sostenuta dell’acquisto dei nuovi materassi è collegata ai lavori di ristrutturazione. Queste detrazioni valgono anche per i materassi acquistati con finanziamento e, quindi, pagati a rate. Il materasso dovrà essere però acquistato in data successiva a quella dei lavori di ristrutturazione

Differente è il caso della detrazione al 19% per l’acquisto di un materasso considerato presidio medico. Per essere definito come tale, deve avere delle caratteristiche illustrate precisamente dal Ministero della Salute. Pensiamo, ad esempio, ai materassi antidecubito, oppure quelli appositamente pensati per problemi alla cervicale. In alcuni casi, ad esempio per comprare i materassi antidecubito, è necessaria la prescrizione medica, che va così a certificare la necessità di acquisto di questo tipo di materasso.

Vi rientrano, come dicevamo, anche i materassi ortopedici, essendo considerati dispositivi medici ai sensi della circolare 20/E dell’Agenzia delle Entrate. Non c’è bisogno di prescrizione medica per ciò che riguarda, invece, i materassi ortopedici. In questo ultimo caso, per detrarre la spesa è necessario mostrare lo scontrino fiscale o la fattura, con descrizione del prodotto acquistato e nominativo, più il codice fiscale di chi ha effettuato l’acquisto

Torna su