Cuscino per cervicale: come scegliere?

Cuscino per cervicale: come scegliere?

La cervicale è uno spiacevole fastidio che si manifesta con un forte indolenzimento nell’area del collo, dolori che si propagano molto spesso fino agli arti superiori e che sono in grado di portare a vertigini e nausea. Combattere questo fastidio con un buon cuscino per cervicale è possibile, vediamo come.

La cervicalgia o cervicale è molto più di un semplice mal di collo! È risaputo che i disturbi dovuti alla cervicale, oltre che espandere la propria areale fino alle spalle, sono in grado di provocare nausea, vertigini e nei peggiori dei casi acufene. Sappiamo che le origini possono essere di diverso tipo ma è soprattutto con i problemi posturali che si manifesta questo problema. Può in questo caso aiutarci un cuscino per cervicale?

Come possiamo risolvere la cervicalgia?

Correggere la propria postura è qualcosa che può riguardare strettamente il nostro riposo! Scegliere un cuscino adatto può rappresentare un’ottima scelta per evitare questo genere di fastidi.

La scelta di un cuscino ortocervicale è d’obbligo.

Esistono diversi tipi di cuscini e orientarsi nella scelta non è affatto facile: dobbiamo scegliere un guanciale che sia adatto alle nostre esigenze.

Nello specifico la scelta migliore è rappresenta dai cuscini ergonomici appositamente sagomati sulla forma della nostra cervicale.

Si tratta di guanciali che utilizzano adeguati materiali per il supporto della spina dorsale e soprattutto per favorire la circolazione sanguigna e sostenere la testa in posizione corretta.

È possibile utilizzare anche cuscini cilindrici qualora desiderassimo decomprimere la muscolatura del collo, alleggerendo così il carico delle vertebre cervicali.

Il cuscino e la scelta dei materiali

I cuscini per cervicale sono realizzati appositamente per supportare al meglio collo e testa.

Materiali troppo soffici non permettono questa operazione ed è così necessario ricorrere a un equilibrio fra elasticità e risposta rigida del prodotto.

L’apice tecnologico è stato raggiunto tramite l’utilizzo di un materiale in grado di coniugare entrambe queste caratteristiche: la Memory foam.

Si tratta di una schiuma poliuretanica in grado di adattarsi facilmente all’anatomia di chi la utilizza e allo stesso tempo di renderne migliore la postura aumentando la capacità di supporto.

Se sei interessato a un cuscino per cervicale o a maggiori informazioni, contattaci!