fbpx

Cuscino in lattice: tipologie e come sceglierlo

Home » Cuscino in lattice: tipologie e come sceglierlo

Cuscino in lattice: tipologie e come sceglierlo

Scegliere il cuscino è un passo fondamentale per il miglior riposo! Se stai pensando di comprare un cuscino in lattice, in questo articolo troverai numerose indicazioni utili.

Il cuscino in lattice è ormai molto diffuso e sempre più spesso apprezzato per le sue caratteristiche di adattamento al corpo. Esistono innumerevoli tipi di guanciale in lattice, adatti alle più diverse esigenze.

Vediamo quindi le differenze fra cuscini in lattice naturale e cuscini in lattice sintetico.

Una distinzione fondamentale riguarda il materiale di fabbricazione del guanciale. Il lattice può infatti essere naturale oppure sintetico.

Il lattice naturale viene ricavato per lo più dalla corteccia dell’albero Hevea Brasiliensis, l’albero della gomma.

Si tratta di un liquido viscoso dotato di naturali caratteristiche fungicide e antibatteriche .

Il lattice naturale è utilizzato per innumerevoli prodotti vista l’elasticità e la resistenza che lo caratterizzano, rappresenta inoltre una scelta ecologica vista la sua provenienza totalmente naturale.

Il lattice sintetico è un composto prodotto dalla gomma SBR, polimero plastico che imita le proprietà di quello naturale. Le ottime capacità meccaniche dello stirene-butadiene fanno sì che i materassi in lattice artificiale presentino una ottima resistenza alla deformazione. La variante sintetica inoltre è completamente allergenica e presenta una maggiore resistenza.

Si tratta di due ottime scelte e spetta al cliente toccare con mano per scegliere quella a lui più indicata.

Un cuscino in lattice, un cuscino di qualità

Appurata la qualità del lattice come materiale, è necessario comprendere se il guanciale in lattice può essere una soluzione adeguata per le proprie esigenze!

Il lattice nonostante la morbidezza, rappresenta un ottimo materiale di sostegno adatto a chi soffre di dolori cervicali.

È bene che le vertebre cervicali non subiscano compressione durante il riposo notturno, così da svegliarsi riposati e senza spiacevoli torcicollo.

La scelta di un cuscino in lattice potrebbe essere quindi quella giusta per risolvere fastidiosi problemi di schiena e collo!

Anche la scelta della forma è importante:

Dormi di lato o a pancia in su? Un cuscino ortocervicale è la scelta giusta

Dormi a pancia in giù? Il cuscino a saponetta è l’ideale!

Se sei interessato ad acquistare un nuovo guanciale di qualità, contattaci e troveremo con te la migliore soluzione per il tuo riposo!

Torna su